Savona

A fronte dell’attuale situazione politica istituzionale resta un’unica certezza: il tanto sbandierato programma di governo del cambiamento era fattibile SOLO se il ministro dell’economia fosse stato Savona.

Ci continuiamo a chiedere perché Lega e 5 stelle abbiamo impiegato tanto tempo per redigere un programma, sottoporlo ai propri fan, individuare un gentile passante con la cravatta in tono per svolgere il ruolo di primo ministro, quando a conti fatti l’unico elemento indispensabile e irrinunciabile per governare l’Italia risiede nel fulgido e coerente Savona.

Immaginiamo quindi che nelle prossime ore entrambe le forze politiche azzereranno tutti i loro programmi, idee e piani politici sostituendole con una sola parola: Savona.

Ci permettiamo di suggerire per l’imminente educata campagna elettorale e per garantire una certa continuità di aggiornare subito i loro rispettivi brand: Lega Savona e 5Savona.

 

Condividi

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *